Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Villafranca di Verona

Cambio al vertice per la GdF: Villafranca va al tenente Solimando

La giovane di origini lucane succede al tenente Giovanni Angelini, che parte per raggiungere la nuova destinazione presso il Gruppo di Livorno con l'incarico di Comandante di Nucleo Operativo

Questa mattina alla presenza del comandante provinciale della Guardia di Finanza di Verona, Colonnello Bruno Biagi, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al vertice della Compagnia di Villafranca di Verona. Dopo due anni di intenso impegno operativo, che lo ha visto al comando prima della Tenenza di Sommacampagna e poi della neo-costituita Compagnia di Villafranca, il Tenente Giovanni  Angelini parte per raggiungere la nuova destinazione presso il Gruppo di Livorno con l’incarico di Comandante di Nucleo Operativo.

Nel suo periodo di comando, il Tenente Giovanni Angelini ha conseguito importanti risultati sia nel settore tributario che nel contrasto dei traffici illeciti, dimostrando spiccate attitudini investigative nonostante la sua giovane età. Tra le operazioni di maggiore rilievo a contrasto dell’economia e del lavoro sommerso ricordiamo, tra le ultime, quella denominata “mani in pasta” che ha consentito il sequestro di un panificio totalmente sconosciuto al Fisco, privo delle più elementari norme igienico-sanitarie.  Numerosi successi anche nel contrasto degli stupefacenti: dal 2010 sono circa 40 i chilogrammi di droghe pesanti e leggere sottratte al narcotraffico nazionale e internazionale.  La nuova Compagnia di Villafranca rappresenta senza dubbio uno dei reparti di maggior operatività della Guardia di Finanza di Verona. Infatti, il Reparto, da cui dipendono anche le Tenenze di Bardolino e Peschiera, oltre ad avere competenza su un territorio di notevole rilievo socio-economico, presidia anche l’aeroporto “V. Catullo” a seguito della soppressione della Tenenza di Sommacampagna.

Il Comando della Compagnia è stato assunto dal Tenente Margherita Solimando, primo ufficiale donna a rivestire tale incarico nella provincia di Verona. Ventiseienne, di origini lucane, arruolata dal 2005 e laureata in Scienze della Sicurezza economico finanziaria, il Tenente Solimando proviene dalla Scuola Ispettori e Sovrintendenti de l’Aquila, dove ha ricoperto l’incarico di Comandante di Plotone Allievi nonché di docente nelle materie di Diritto Penale e Criminalità Organizzata. Importanti, dunque, le responsabilità che il Tenente Margherita Solimando si accinge ad assumere con la professionalità e l’entusiasmo che contraddistinguono ogni appartenente al Corpo della Guardia di Finanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice per la GdF: Villafranca va al tenente Solimando

VeronaSera è in caricamento