Cronaca Strada Bresciana

La guardia di finanza di Verona sequestra cocaina per oltre due milioni di euro 

Non solo cocaina, ma anche hashish e 48 mila euro in contanti: il tutto nascosto in un'auto

Sequestro droga

La guardia di finanza di Verona riferisce in una nota di aver arrestato una persona per detenzione illecita di circa 30 chili di droga. In particolare, nel pomeriggio di lunedi? 26 aprile, l’attenzione di una pattuglia delle fiamme gialle scaligere e? stata attratta da un’auto che, dopo una brusca accelerazione, stava uscendo dall’area del parcheggio del centro commerciale Auchan Porte dell'Adige a Bussolengo, per poi proseguire in direzione del centro cittadino. I finanzieri spiegano quindi di aver deciso di controllare il mezzo, a bordo del quale vi era una sola persona. Tuttavia, non solo l'auto non si sarebbe fermata all’alt, ma avrebbe anche compiuto una serie di «manovre repentine e pericolose per dileguarsi a forte velocita?».

Sequestro droga cocaina denaro guardia di finanza verona 29 aprile Foto n. 2

Guardia di finanza Verona

In base a quanto riportato dai finanzieri, ne sarebbe dunque seguito un rocambolesco inseguimento che avrebbe avuto fine soltanto nel Comune di Castelnuovo del Garda, dove l’auto sarebbe stata bloccata e l’uomo raggiunto dai finanzieri per essere quindi condotto presso la caserma veronese di via Mazza. Qui i finanzieri spiegano di averlo identificato in un trentenne di origini marocchine, domiciliato a Caselle di Sommacampagna e gia? gravato da numerosi precedenti di polizia. Tale circostanza, unitamente al pregresso tentativo di sfuggire al controllo, hanno indotto i finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria veronese ad ispezionare l’autovettura con l’ausilio di un’unita? cinofila antidroga della guardia di finanza di Villafranca di Verona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie al fiuto del pastore tedesco Zack, i finanzieri riferiscono di aver quindi scoperto un «ingente quantitativo di droga» che era stato «abilmente occultato in un ingegnoso doppiofondo e suddiviso in 21 involucri contenenti complessivamente oltre 22 chilogrammi di cocaina e 9 "panetti" per un totale di 7,4 chilogrammi di hashish, oltre a denaro contante di vario taglio, suddiviso in mazzetti incellophanati, pari a 47.955 euro». Il trentenne, secondo quanto riportato dalle fiamme gialle, e? stato quindi arrestato e condotto presso la casa circondariale di Verona per il reato di "detenzione illecita di sostanze stupefacenti" oltre che "resistenza a pubblico ufficiale". Lo stupefacente, l’autovettura e il denaro sono stati posti sotto sequestro. Nella giornata di oggi, giovedì 29 aprile, è arrivata la convalida da parte del G.I.P. I finanzieri stimano che la droga, laddove fosse arrivata sul mercato dello spaccio, avrebbe potuto fruttare non meno di 2 milioni di euro, in considerazione dell’ottima qualita?.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guardia di finanza di Verona sequestra cocaina per oltre due milioni di euro 

VeronaSera è in caricamento