Spaccio di cocaina ed eroina, due arresti in un giorno dei finanzieri veronesi

Sono un uomo e una donna, entrambi di nazionalità marocchina. L'uomo è stato fermato alla guida della sua auto appena uscito da Verona Sud. La donna nella sua abitazione

Durante un'attività di controllo del territorio, svolta nei giorni scorsi, gli uomini della guardia di finanza di Verona hanno arrestato per spaccio e detenzione di cocaina ed eroina un uomo e una donna di nazionalità marocchina, già noti alle forze dell'ordine.

Una pattuglia dei baschi verdi veronesi aveva fermato l'auto, guidata da un cittadino marocchino, appena uscita dal casello di Verona Sud. Durante il controllo, il guidatore è sembrato agitato e questo ha insospettiti i finanzieri che hanno così proceduto ad un'ispezione più approfondita della vettura. Lo stupefacente, quantificato poi in 150 grammi di eroina, erano nascosto nell'intercapedine dello sportello.

Dopo l'arresto del responsabile, le Fiamme Gialle hanno approfondito i controlli, estendendoli all'abitazione del magrebino, situata nella provincia di Brescia. In quella casa sono stati trovati e sequestrati altri 700 grammi di eroina, 20 grammi di cocaina e una somma in contanti, in parte nascosta all'interno dei cuscini di un divano, pari a circa 140.000 euro.

Nell'abitazione, i militari hanno arrestato anche una trentenne marocchina che, all'arrivo dei finanzieri, aveva tentato di disfarsi della sostanza stupefacente e del denaro occultato all’interno di uno zainetto, lanciandolo da una finestra sul retro dell’immobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due arrestati sono stati portati nelle carceri di Verona e di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento