Non si ferma all'alt, scappa e cade con la moto. Trovata eroina nel sellino

Una pattuglia della guardia di finanza di Verona, impegnata in un controllo vicino alla stazione di Verona Porta Nuova, lo voleva fermare perché aveva scoperto irregolarità assicurative sul veicolo

La moto inseguita dai finanzieri dopo l'incidente

Ieri pomeriggio, 14 giugno, una pattuglia della guardia di finanza di Verona era impegnata in un controllo vicino alla stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova, quando ha individuato una moto con irregolarità assicurative. I finanzieri hanno intimato l'alt al conducente del veicolo a due ruote, il quale però ha disobbedito, dandosi alla fuga. La pattuglia delle Fiamme Gialle ha iniziato l'inseguimento, cercando di mantenersi a debita distanza e avendo cura della sicurezza di pedoni e degli altri conducenti.
Dopo diversi chilometri il motociclista, percorrendo ad alta velocità una curva pericolosa a Pescantina, è uscito di strada. L'uomo è caduto ed ha sbattuto contro un muretto. I finanzieri lo hanno soccorso ed hanno chiamato un'ambulanza.
Durante le operazioni di controllo successive all'incidente, sono stati trovati circa venti grammi di eroina, nascosti all'interno del sellino della moto. Il motociclista è stato trasportato in ospedale per essere curato. I finanzieri lo hanno identificato ed hanno visto che si trattava di un cittadino italiano già noto alle forze dell'ordine, con precedenti specifici per stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale.
L'uomo è stato denunciato a piede libero.

incidente-moto-inseguimento-guardia-finanza-verona-5

incidente-moto-inseguimento-guardia-finanza-verona-3-2

incidente-moto-inseguimento-guardia-finanza-verona-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

Torna su
VeronaSera è in caricamento