Furto con scasso a Interzona per migliaia di euro. Parte la campagna social

Dopo il furto subito l'associazione culturale Interzona ha lanciato la sua richiesta di aiuto per ripartire come e meglio di prima. La risposta non si è fatta attendere e su Facebook sono stati moltissimi gli apprezzamenti

fonte immagine Frame Youtube

È partita subito la campagna per "aiutare Interzona" dopo che l'associazione culturale ha lanciato su Facebook il suo appello a seguito di un grave furto con scasso subito nei giorni scorsi. I malviventi si sarebbero introdotti all'interno della sede in via Scuderlando, facendo incetta di materiale tecnico di valore, fra cui anche un costoso mixer digitale.

Nel complesso la perdita è da quantificarsi in termini di migliaia di euro. Così dopo aver denunciato l'accaduto in Questura, sul web è partita una vera e propria campagna di solidarietà per aiutare l'associazione e i suoi ragazzi e ragazze da sempre impegnati ad organizzare eventi di grande qualità, a riprendersi dopo la dura perdita. Stasera il concerto previsto alle 21:30 del gruppo "Any other" si svolgerà regolarmente e saranno ovviamente ben accette le libere offerte che il pubblico eventualmente deciderà dilasciare.

interzona furto-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento