Grandinata 3 maggio, "eccezionale avversità" per far partire i risarcimenti

La Regione chiede l'attivazione del Fondo di solidarietà nazionale per i territori del Veronese colpiti dal maltempo: coinvolte zone da Buttapietra fino a Vigasio. Via alle richieste di indennizzo entro 45 giorni

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’agricoltura, Franco Manzato, ha deliberato di richiedere al Ministero delle Politiche agricole la declaratoria di "eccezionale avversità" atmosferica per attivare il Fondo di solidarietà nazionale per i territori del Veronese colpiti dalla grandinata del 3 maggio scorso.

In base alla relazione tecnica predisposta dall’Avepa, le aziende agricole interessate, che in quella data hanno subito danni alle strutture non assicurabili e i cui costi di ripristino incidono in misura superiore al 30% della Produzione Lorda Vendibile ordinaria, sono quelle collocate nelle aree dei seguenti Comuni: Buttapietra (limitatamente alle località C. Melania, Zera, Zeretta), Erbé (intero territorio comunale), Isola della Scala (località Baldon), Nogarole Rocca (località Salette), Sorgà (intero territorio comunale), Trevenzuolo (intero territorio comunale) e Vigasio (intero territorio comunale).

GRANDINE A VERONA, QUASI UN MILIONE DI EURO DI DANNI

“Nei sopralluoghi effettuati – spiega Manzato – l’Avepa ha verificato l’esistenza dei presupposti previsti dalla norma per la concessione di benefici a favore delle aziende ricadenti in zone colpite da calamità naturali. Le istanze per la richiesta degli indennizzi potranno essere presentate dagli interessati entro il termine perentorio di 45 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto ministeriale di declaratoria di dichiarazione dell’esistenza di eccezionale calamità o avversità atmosferica”.

La concessione degli aiuti è subordinata all’assegnazione delle risorse finanziarie del Fondo di solidarietà nazionale da parte del Ministero. Sono comunque esclusi dalle agevolazioni i danni alle produzioni e alle strutture ammissibili all’assicurazione agevolata.

CHICCHI DI GRANDINE GIGANTESCHI: L'ELENCO DEI DISAGI E DEI DANNI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento