menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Sicurezza stradale, in Gran Guardia un seminario sul trasporto di persone

L'associazione Verona Strada Sicura ha organizzato un momento di incontro, confronto e formazione per tutto il settore del trasporto professionale di persone

L'associazione Verona Strada Sicura ha organizzato un momento di incontro, confronto e formazione per tutto il settore del trasporto professionale di persone.

I costruttori impegnati sul fronte dello sviluppo tecnologico, i gestori su quello dell'ottimizzazione della logistica di veicoli e persone, gli autisti su quello della propria formazione e, infine, i tutori dell'ordine che devono impegnarsi a far rispettare le regole; tutti questi attori della sicurezza sulle strade daranno vita giovedì 29 marzo dalle 9 alle 13 alla Gran Guardia di Verona al seminario sul trasporto professionale di persone. L'incontro è rivolto a tassisti, conducenti ncc, minibus, gran turismo, linee urbane ed extraurbane, scuolabus, conducenti di veicoli dei comparti sicurezza, soccorso e difesa, senza tralasciare gli insegnanti che organizzano le gite scolastiche di fronte ai quali si alterneranno come relatori i vertici delle forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Suem 118, ingegneri, medici e altri relatori.

Il seminario, patrocinato dalla Regione Veneto e dal Comune di Verona, giunge alla sua seconda edizione dopo il successo dello scorso anno che ha visto la presenza di 200 operatori del settore e conducenti. Anche quest’anno la partecipazione è completamente gratuita e richiede solo l'iscrizione tramite il sito www.veronastradasicura.org.

Verona fa il punto sulla sicurezza del trasporto professionale di persone - ha spiegato l'assessore comunale Luca Zanotto - Un settore che coinvolge numerosi operatori, chiamati ad una grandissima responsabilità. Se i dati Istat indicano il mezzo di trasporto su gomma come quello più sicuro, molto si può fare su questo fronte, a cominciare dalla sensibilizzazione e dall'educazione stradale nelle scuole. Il Comune è costantemente impegnato per aumentare la sicurezza stradale e di chi viaggia. Lo fa attraverso Atv ma anche con progetti pilota, come "Strade sicure" della Polizia municipale e il recente "Vai 118" per i mezzi sanitari in codice rosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento