Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Michele

Giovane scomparso in Adige, in campo anche i sommozzatori

Sull'argine sotto il ponte c'è sempre la madre e i familiari, mentre gli amici si stringono ancora pensando all'amico scomparso. Ma ormai le speranze di trovarlo sano e salvo sono appese da un filo

Dal ponte del Pestrino fino all'argine di San Giovanni. Continuano le ricerche di Alvin Clomera, il filippino 22 scomparso in Adige venerdì pomeriggio. Ieri sera le ricerche sono finite alle 21 e 50, quando ormai la visibilità era ridotta. Ma puntualmente questa mattina i pompieri sono tornati, con l'ausilio dei sommozzatori di Vicenza, raddoppiando gli sforzi per continuare le ricerche.

Sull'argine sotto il ponte c'è sempre la madre e i familiari, mentre gli amici si stringono ancora pensando all'amico scomparso.

Il giovane si era tuffato per un bagno assieme ad alcuni connazionali, che non l'hanno più visto riemergere. Gli amici sulla riva lo hanno visto gesticolare, come per chiedere aiuto. Subito hanno pensato che scherzasse, invece stava affogando e quando, dopo alcuni minuti, i compagni si sono tuffati non sono più riusciti a trovarlo. Nessuna traccia del corpo: ormai le speranze di trovarlo vivo sono pressochè nulle. Ma i vigili del fuoco stanno lavorando senza sosta per restituire il corpo di Alvin all'affetto dei suoi cari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane scomparso in Adige, in campo anche i sommozzatori

VeronaSera è in caricamento