Cronaca Valverde / Piazza Renato Simoni

Verona, Giornata di Raccolta del Farmaco: salgono le richieste dei bisognosi

La GRF 2016 si terrà sabato 13 febbraio 2016 in 116 farmacie della provincia scaligera, dove la richiesta di medicinali da parte dei 30 enti caritativi che assistono persone in stato di disagio è salita del 20,2 % rispetto allo scorso anno

A Verona e provincia aumenta del 20,2 % rispetto allo scorso anno la richiesta di farmaci da parte dei 30 enti caritativi (tra gli altri, Associazione di Carità San Zeno, Gruppo Volontario Vincenziano AIC Italia, Centro Accoglienza Minori, ecc) convenzionati con il Banco Farmaceutico, che assistono 21.641 persone in stato di disagio economico e sociale (+115% rispetto allo scorso anno).
Sono questi i dei dati forniti dal Banco Farmaceutico in occasione della conferenza stampa di lancio della XVI° Giornata di Raccolta del Farmaco (GRF 2016) che si terrà a Verona e provincia, come in tutta Italia, sabato 13 febbraio 2016.
Presso il palazzo della Provincia di Verona erano presenti: Antonio Pastorello, presidente della provincia di Verona, Marco Bacchini, presidente Federfarma Verona, Massimo Galli Righi, Presidente Agec Verona, Enrico Martini, responsabili Alpini Verona e Matteo Vanzan, delegato Banco Farmaceutico Verona.
In particolare a Verona e provincia saranno 116 le farmacie che hanno aderito alla GRF 2016 (+ 2,6% sul 2015) mentre sono 30 gli enti benefici scaligeri a cui verrano consegnati i farmaci donati dalla cittadinanza. L'anno scorso la generosità dei veronesi aveva portato alla raccolta di oltre 10.000 confezioni. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito: (www.bancofarmaceutico.org).
Durante tutta la giornata, presso le farmacie che aderiscono all'iniziativa, sarà possibile acquistare farmaci da automedicazione, che saranno donati alle persone prive di risorse e in stato di povertà che a Verona e provincia non possono permettersi l'acquisto di medicinali. La GRF 2016, realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con BFResearch, Federfarma, FOFI e CDO Opere Sociali.
L'iniziativa ha ottenuto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, e ha il patrocinio di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), Pubblicità Progresso, il logo del Giubileo della Misericordia, il sostegno di ASSOSALUTE, DOC Generici, EG EuroGenerici, Intesa Sanpaolo, Teva Italia, il supporto dei media partner Avvenire, TV2000, Gruppo 24 Ore, Agenzia SIR e la collaborazione della testata nazionale TGR e del Segretariato Sociale Rai.

"La Giornata di Raccolta del Farmaco - spiega Matteo Vanzan, delegato Banco Farmaceutico-Verona – è un'ottima occasione per vivere concretamente la Misericordia che è alla base del Giubileo voluto da Papa Francesco. Proprio per questo invito chiunque ne abbia la possibilità a donare un farmaco, per aiutare i più bisognosi, in particolar modo le famiglie e gli anziani".
"La provincia di Verona è in costante crescita per numero di farmacie aderenti alla Giornata di Raccolta del Farmaco. Le 116 farmacie veronesi di quest'anno rappresentano oltre il 49% delle farmacie presenti nel territorio provinciale a fronte di altre realtà venete che non hanno superato il 14% – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona, l'Associazione dei titolari di farmacia -. Questo comporta tre conseguenze: un cospicuo contributo economico dato dalle farmacie veronesi alla Fondazione Banco Farmaceutico onlus, una forte complessità organizzativa (quasi 300 i volontari coinvolti), ma anche la grande opportunità per i cittadini veronesi di poter donare, avendo a disposizione una ampia rosa di farmacie disponibili, farmaci e prodotti indispensabili alle diverse associazioni assistenziali locali. Grazie quindi ai colleghi, grazie ai volontari e grazie ai cittadini veronesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, Giornata di Raccolta del Farmaco: salgono le richieste dei bisognosi

VeronaSera è in caricamento