Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Piromane contro il gioco d'azzardo, due incendi nella notte

Nella notte tra sabato e domenica sono stati presi di mira il Punto Snai di via Carducci e il Bingo di via Basso Acquar. Gli inquirenti sospettano si tratti della stessa persona

Due sono gli incendi dolosi che nella notte tra sabato e domenica hanno allertato le forze dell'ordine

Il primo è avvenuto il Punto Snai di via Carducci. Tra le 4 e le 4.30 un abitante della zona, tenuto sveglio dal caldo di questi giorni, ha notato un individuo che versava un liquido contenuto in una bottiglia sulla porta dell'esercizio per poi dargli fuoco. Il malvivente si è poi dileguato, mentre l'uomo, dopo aver assistito alla scena, è sceso tempestivamente con un secchio d'acqua e, sul nascere, ha spento l'incedio. Successivamente ha allertato le forze dell'ordine. 

Il secondo invece ha richiesto l'intervento dei Vigili del fuoco e e si è svolto tra le 4.30 e le 5 ai danni del tendono del Bingo di via Basso Acquar. Anche in questo caso il fuoco sarebbe stato appiccato grazie ad un liquido infiammabile. Gli inquirenti sospettano che a dare fuoco alle due attività sia stata la stessa persona, forse un forte scommettitore che ha perso grosse somme al gioco. Per il proseguo delle indagini si spera che le telecamere di sroveglianza possano fornire più di qualche indizio alle forze dell'ordine.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piromane contro il gioco d'azzardo, due incendi nella notte

VeronaSera è in caricamento