rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

"Gi le barriere architettoniche in citt"

Interventi di adeguamento dell'edilizia e dei percorsi pedonali. Giorgetti: "Dovere civico"

E’ di 145mila euro il finanziamento che la Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Massimo Giorgetti, ha approvato a favore della Provincia di Verona per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Si tratta di opere per la fruibilità degli edifici e spazi pubblici, nonché degli edifici di edilizia residenziale pubblica. In particolare sono previsti interventi di adeguamento strutturale degli edifici, dei percorsi pedonali, la realizzazione di rampe per l’accesso agli edifici, nonché l’installazione di ascensori, moto scale, servo scale e di pedane elevatrici. Il provvedimento prevede che le amministrazioni destinatarie del finanziamento, per affidare i lavori, applichino procedure negoziate, ovvero che al di sotto dei 100mila euro i lavori siano assegnati direttamente, mentre per interventi di costo superiore, purchè comportanti spese al di sotto dei 500mila euro, l’affidamento avvenga in base ad una gara tra 5 ditte imprese invitate dall’ente appaltatore.


“Si tratta di un meccanismo – precisa Giorgetti – che da un lato garantisce una velocizzazione per quanto riguarda l’attuazione dell’intervento, dall’altra contribuisce a dare risposte rapide e concrete al settore edile della nostra regione, che soffre particolarmente gli effetti della crisi”. Continua Giorgetti: "Un dovere di civiltà, che ben volentieri l’istituzione regionale si assume, sulla base di una specifica strategia pluriennale di finanziamenti, che ha già consentito la realizzazione di centinaia di interventi. La Regione è stata tra le prime in Italia ad aver costruito un modello di riferimento per applicare i “PEBA” - Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche - puntando a una progettazione accessibile di luoghi, ambienti ed edifici pubblici e privati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gi le barriere architettoniche in citt"

VeronaSera è in caricamento