Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via della Valverde

Colloqui d'esame via Skype, l'innovazione passa dal liceo Mondin

"Una delle candidate - spiega Dino Poli, preside del Ferraris e presidente della commissione d'esame della classe della ragazza - ha chiesto che potessero assistere i suoi genitori, che attualmente si trovano negli Usa"

Maturità in videoconferenza. I genitori di una maturanda del liceo linguistico Lavinia Mondin si trovano negli Stati Uniti: ascolteranno il colloquio orale della loro figlia via Skype.

"Una delle candidate - spiega Dino Poli, preside del Ferraris e presidente della commissione d'esame della classe della ragazza - ha chiesto che potessero assistere i suoi genitori, che attualmente si trovano negli Usa. Poiché i colloqui degli esami possono essere pubblici, ho acconsentito e giovedì 5 luglio alle 12 circa la ragazza esaminanda, Eleonora Guardini, si collegherà ai genitori negli Usa via Skype, con il suo computer, ed il colloquio d'esame si potrà vedere e sentire in un'altra parte del mondo, abbastanza lontano".

"È una possibilità - continua il dirigente scolastico - che la tecnica oggi permette, ma non credo sia una cosa che succede tutti i giorni di mostrare delle prove di un esame di stato in collegamento web".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colloqui d'esame via Skype, l'innovazione passa dal liceo Mondin

VeronaSera è in caricamento