Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Bonifacio / Via Camporosolo

Genitori di cinque figli, fermati con due etti di cocaina: volevano "arrotondare"

I carabinieri di San Bonifacio li hanno notati all'interno di un parco vicino a al centro commerciale di via Camporosolo e il loro atteggiamento sospetto li ha convinti a dare vita ad una perquisizione

Marito e moglie, con cinque figli a carico, sono giunti da napoletano fino a San Bonifacio con 210 grammi di cocaina ma i carabinieri li hanno colti con le mani nel sacco. 
Nella giornata di venerdì scorso i militari stavano pattugliando la zona del centro commerciale di via Camporosolo, quando li hanno visti all'interno di un parco. Il loro atteggiamento ha insospettito i carabinieri, che hanno deciso di perquisirli portando così alla luce lo stupefacente. 
"L'abbiamo fatto per arrontondare", così si sarebbero giustificati i due coniugi secondo il giornale L'Arena. Lunedì mattina però il giudice Taramelli ha in ogni caso convalidato l'arresto: per il marito è scattata la misura del carcere, mentre la donna è stata spedita ai domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genitori di cinque figli, fermati con due etti di cocaina: volevano "arrotondare"

VeronaSera è in caricamento