Non rispetta le misure cautelari e genera agitazione, portato in carcere

I carabinieri hanno condotto a Montorio un cittadino marocchino, classe '89, protagonista di alcuni spiacevoli episodi nella zona di via Trento, a San Bonifacio

Carabinieri San Bonifacio

Questa mattina, 5 febbraio, i carabinieri hanno rintracciato e portato in carcere il cittadino marocchino, classe '89, protagonista di alcuni episodi che recentemente avevano creato agitazione nella zona di via Trento, a San Bonifacio.

Le iniziali del nome dell'uomo sono B.A. e il provvedimento su di lui è stato emesso dal Tribunale di Verona. Il cittadino marocchino era stato arrestato due volte per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, nel giugno e nel settembre scorsi, quando ferì alcuni militari e danneggiò anche una loro autovettura. Le misure cautelari emesse nei suoi confronti erano state l'obbligo di dimora a San Bonifacio e l'obbligo di presentazione giornaliera ai carabinieri. Prescrizioni che B.A. non aveva rispettato e per questo si è giunti oggi all'incarcerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma, per i carabinieri, l'arresto odierno è anche una risposta all'allarme sociale creato dalla presenza di B.A. a San Bonifacio. L'8 gennaio scorso, infatti, il cittadino marocchino aveva danneggiato dei beni di un condominio vicino al Vivo Pizza e Kebab di via Trento. E sempre nella stessa via, venerdì scorso, B.A. si era barricato all'interno della pizzeria La Tavernetta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento