menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri davanti alla stalla da dove è scappato il manzo

I carabinieri davanti alla stalla da dove è scappato il manzo

Gazzo Veronese, manzo in fuga nella notte recuperato a Sanguinetto

Il cancello della stalla dove si trovava l'animale era stato aperto da un gruppo di malviventi che probabilmente si era introdotto nel casolare per rubare il bestiame

Possibile tentato furto nella notte a Gazzo Veronese dove un gruppo di malintenzionati si è introdotto nel casolare adibito a stalla di un imprenditore agricolo. Il sospetto dei carabinieri è che l'intento del gruppo fosse quello di asportare il bestiame che si trovava nella stalla. Quando, però, è stato aperto il cancello, un manzo di quattro quintali e mezzo e dal carattere ribelle è scappato ed è stato seguito da altri due bovini. Chi si era introdotto nella stalla è dovuto fuggire e il proprietario degli animali è riuscito a recuperarne solo due.

Il manzo ribelle è scappato fino a Sanguinetto dove si è introdotto in un'autorimessa. Con la l'aiuto di un veterinario dell'Ulss 9 e dei carabinieri di Gazzo Roncanova, l'animale è stato calmato e caricato su di un veicolo che lo ha poi ricondotto alla sua stalla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento