Cronaca Castelnuovo del Garda

A Gardaland parte la raccolta giocattoli per i terremotati dell'Emilia

Da sabato 21 a domenica 29 luglio, dalle 9.30 alle 18.30, i volontari della Protezione civile saranno presenti al punto di raccolta per prendere in consegna, controllare, inventariare ed imballare tutti i giocattoli donati

Una raccolta di giocattoli per alleviare il disagio dei bambini terremotati dell’Emilia Romagna. L’iniziativa è promossa dalla squadra di volontari della Protezione civile di Castelnuovo del Garda che, in collaborazione con Gardaland, ha attivato un punto di raccolta presso il parcheggio del Parco divertimenti, con accesso libero dall'ingresso autobus, di fronte alla statale Gardesana che congiunge Peschiera a Lazise.
Da sabato 21 a domenica 29 luglio, dalle 9.30 alle 18.30, i volontari della Protezione civile saranno presenti al punto di raccolta per prendere in consegna, controllare, inventariare ed imballare in appositi contenitori tutti i giocattoli donati, che dovranno essere nuovi o in perfetto stato.

Come spiega il consigliere delegato alla Protezione civile, Alessandro Deamoli, "una volta soddisfatte le primarie necessità di vitto e alloggio, diventa importante restituire alle famiglie che non possono rientrare nelle loro case la possibilità di offrire ai loro bambini qualche momento di serenità e svago. Ringrazio i volontari e Gardaland per la bella iniziativa che sicuramente porterà un po’ di conforto ai piccoli ospiti dei campi di accoglienza dell’Emilia".

Sempre in collaborazione con la locale Protezione civile, per far fronte al gran caldo di questi giorni, Gardaland ha messo a disposizione anche una fornitura d'acqua in bottiglia, che verrà consegnata nei prossimi giorni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Gardaland parte la raccolta giocattoli per i terremotati dell'Emilia

VeronaSera è in caricamento