Delitto di Pastrengo. Tanta partecipazione al funerale di Alessandra Maffezzoli

La cerimonia si è tenuta nella chiesa di Garda e è stata semplice e composta, senza alcuna spettacolarizzazione, nel rispetto della riservatezza della famiglia

La fiaccolata è stata una manifestazione civile, in cui circa un migliaio di persone a Garda hanno voluto ricordare Alessandra Maffezzoli e con lei tutte le vittime di femminicidio. Ieri, 18 giugno, alle 16 si è tenuta invece la cerimonia religiosa, il funerale della donna uccisa dall'ex compagno Jean Luca Falchetto.

Il funerale si è tenuto nella chiesa parrocchiale di Garda, come riporta TgVerona, e al rito erano presenti anche Davide Bendinelli, sindaco di Garda, e Gianni Testi, sindaco di Pastrengo. La donna infatti era originaria di Garda, ma è stata uccisa nella sua abitazione a Pastrengo, dove giovedì 23 giugno ci sarà per lei una nuova fiaccolata.

Bendinelli ha riconosciuto che la violenza sulle donne è un problema di cui le istituzioni si devono occupare anche a livello culturale, per cambiare alcune idee presenti nella testa di troppi uomini, ma soprattutto bisogna lavorare per far capire alle donne che subiscono violenza di non attendere, ma di denunciare subito.

Nessun messaggio però è stato mandato durante la cerimonia funebre, che è stata molto partecipata e composta, senza alcuna spettacolarizzazione, nel rispetto della riservatezza della famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Camion sfonda il guard rail: traffico in tilt in autostrada e tangenziale

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Rombano i motori, Rally Due Valli al via a Verona: il programma della giornata

Torna su
VeronaSera è in caricamento