rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Furti nei negozi veneti d'alta moda: arrestati due stranieri

Si nascondevano addosso i vestiti e poi uscivano tranquillamente dalla porta principale, grazie ad un inibitore elettronico che silenziava completamente l'allarme delle barriere antitaccheggio

Entravano nei negozi dei centri storici delle città del Nord Italia per sottrarre abbigliamento firmato: due slavi, un uomo e una donna rispettivamente di 50 e 40 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Verona.

BLOCCO ELETTRONICO - I due erano soliti scegliere come obiettivi da razziare boutiques d'alta moda. Dopo aver indossato massimo due capi d'abbigliamento per colpo, uscivano indisturbati, grazie a un inibitore elettronico che consentiva di eludere le barriere antitaccheggio. I militari dell'Arma li hanno arrestati dopo un furto che aveva fruttato loro una giacca da uomo e un cappotto da donna in cachemire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei negozi veneti d'alta moda: arrestati due stranieri

VeronaSera è in caricamento