Lugagnano. Mentre è in corso la partita, i ladri svaligiano gli spogliatoi

Il furto è stato scoperto alla fine del primo tempo tra Lugagnano e Ca' di David. I ladri sono riusciti a passare dalla piccola finestrella dello spogliatoio ospite

Alla fine la partita di calcio del campionato di Promozione tra Lugagnano e Ca' di David è finita in parità, 0-0, ma i giocatori del Ca' di David qualcosa hanno perso. C'è chi ci ha rimesso dei soldi, chi il cellulare e chi le chiavi dell'auto. Nessun tentivo di corruzione dell'arbitro tramite l'offerta di effetti personali, semplicemente un furto avvenuto nel pomeriggio di ieri, 27 novembre, durante il primo tempo della partita

I giocatori se ne sono accorti all'intervallo e hanno avvisato i carabinieri, come raccontato su L'Arena. I ladri sono passati attraverso la piccola finestra dello spogliatoio della squadra ospite e hanno portato via gli oggetti di valore che hanno trovato. Sul posto è stato ritrovato un maglione usato dal malvivente per proteggersi mentre entrava dalla finestrella e danneggiava la parete attorno all'infisso per farsi largo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno raccolto tutte le testimonianze che potevano essere utili per l'identificazione dei malviventi. Purtroppo nessuno ha fatto caso a movimenti sospetti attorno agli spogliatoi, perché tutti stavano seguendo la partita. Anche il custode non ha potuto dare indicazioni molto utili. I militari stanno anche indagando sulle modalità di accesso dei ladri all'impianto, dato che l'ingresso era chiuso e le recinzioni non sono state forzate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento