Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Cerea / Piazza Donatori di Sangue

Furto alle Sorelle Ramonda di Cerea: 31enne moldava colta con 600 euro di vestiti

Venerdì 3 luglio i carabinieri di Cerea hanno tratto in arresto una ragazza che aveva tentato di rubare capi di abbigliamento di valore staccando l'antitaccheggio

Una ragazza moldava del 1984 è stata sorpresa a rubare alle Sorelle Ramonda di Cerea venerdì 3 luglio. I commessi del punto vendita si sono accorti del furto e hanno chiamato i carabinieri che hanno atteso all'uscita la giovane ladra. Una volta perquisita, gli agenti hanno trovato addosso alla ragazza 10 capi di abbigliamento rubati, per un valore totale di 600 euro. La giovane donna era riuscita a staccare le placche antitaccheggio applicate ai vestiti, perciò l'accusa per lei è di furto aggravato.

Dopo essere stata portata in caserma, la moldava è stata condotta nel suo domicilio, ma sabato 4 luglio, è stata immediatamente processata per il reato. La condanna è di 4 mesi di reclusione e 100 euro di multa. La pena detentiva è stata però sospesa e la giovane è già tornata in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alle Sorelle Ramonda di Cerea: 31enne moldava colta con 600 euro di vestiti

VeronaSera è in caricamento