menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta il furto in un negozio, ma viene bloccato dalla Vigilanza e dai clienti

A finire in manette è stato un giovane nordafricano, che nel tardo pomeriggio di domenica ha cercato di rubare un giubbotto in un'attività di San Pietro di Legnago, salvo essere poi fermato al momento di superare le casse

Quando ha cercato di superare le casse con la merce rubata, è stato bloccato dal personale di vigilanza e da altri clienti dell'attvità fino all'arrivo dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago, che lo hanno arrestato per rapina impropria. 

Erano circa le 17 di domenica quando il nordafricano si è recato in un negozio gestito da cittadini cinesi, situato in viale Europa a San Pietro di Legnago, dal quale ha tentato di svignarsela con un giubbotto: il ladro infatti aveva rimosso il dispositivo antitaccheggio con un magnete, che gli è stato poi sequestrato. I dipendenti che si occupano della sicurezza dell'attvità però lo avevano tenuto d'occhio e quando ha provato a superare le casse, lo hanno bloccato con la complicità di alcuni avventori, fino all'arrivo dei carabinieri, che lo hanno condotto in caserma per il fotosegnalamento e gli accertamenti di rito. Si trattava di E.M.A., classe 1999 residente a Gazzo Veronese, celibe, nullafacente e con pregiudizi di polizia. 
Su disposizione del Pm di turno, il giovane è stato portato agli arresti domiciliari in attesa di comparire davanti al giudice per la direttissima, mentre il giubbotto è stato restituito ai legittimi proprietari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento