Ladri senza pietà: rubato incasso di 10mila euro alla Festa di Volargne

Allarme all'1e15 di domenica scorsa al parco. Alcuni malviventi hanno appiccato fuoco ai bagni chimici creando un diversivo per spostare i presenti lontano dalla cassetta. Il presidente Maimari: "Attacco al cuore del volontariato"

Villa Del Bene a Volargne, Dolcè (foto web)

Incendio appiccato come diversivo per arrivare all'incasso della manifestazione. Ladri senza alcuna pietà né ritegno sono entrati in azione a Volargne, frazione di Dolcè. Il furto è avvenuto domenica notte, dopo la chiusura della "Festa d'estate" e ha fruttato ai malviventi 10mila euro in contanti. Soldi con i quali si reggeva in piedi la Pro Loco e che servivano a pagare le spese avute finora. Ora toccherà ai volontari sborsare la somma necessaria al pagamento di bollette, ospiti degli eventi e cibo.

L'allarme è scattato all'1e15, al parco di Villa del Bene, dove era stato organizzato tutto. Mentre gli organizzatori si rimboccavano le maniche e cominciavano a pulire gli spazi in concessione, è scoppiato un rogo ai bagni chimici. A quel punto, senza pensarci due volte, la forza lavoro si è spostata in zona, ad evitare che le fiamme si propagassero e prendesse fuoco la vegetazione. I volontari non hanno fatto in tempo ad asciugarsi il sudore dalla fronte che sono rimasti a bocca aperta: l'incasso, già pronto per essere portato in banca, era stato rubato.

Immediata la denuncia ai carabinieri di Peri che tuttavia hanno potuto solo raccogliere le testimonianze dei presenti. Come segnala l'Arena, la pattuglia era l'unica in servizi quella notte e doveva coprire il territorio che va da Sant'Anna d'Alfredo a Caprino. "Questo furto è stato un vero attacco al cuore del volontariato, contro la comunità e contro le persone che dedicano il proprio tempo libero a servire e a far divertire la nostra gente" avrebbe spiegato il presidente della Pro Loco di Volargne, Andrea Maimeri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento