Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Michele / Via Gran Sasso

Tentano di rubare la benzina dal serbatoio di un autocarro: arrestati due ladri in via Gran Sasso

I carabinieri si sono insospettiti notando una vettura parcheggiata al fianco di un camion, e dopo i controlli hanno scoperto due stranieri che trafficavano con un tubo di gomma e due taniche piene

Questa notte i carabinieri della stazione di San Michele Extra, durante un normale servizio di controllo del territorio, si sono insospettiti quando, all’altezza di via Gran Sasso, hanno notato una Mercedes classe V parcheggiata in maniera anomala nei pressi di un autocarro Mercedes Actron.

LADRI DI GASOLIO - I militari hanno pertanto deciso di controllare il mezzo, i cui occupanti, notata la pattuglia dell’Arma, hanno tentato la fuga. Dopo un breve inseguimento i carabinieri hanno rintracciato i due in un garage condominiale. Qui, dopo aver proceduto a perquisirli, hanno ispezionato il mezzo con cui si erano dati alla fuga, rinvenendo due taniche piene di gasolio, un tubo in gomma utilizzato per asportare il carburante e quattro cacciaviti. Sequestrati gli arnesi atti allo scasso e restituita l’intera refurtiva al proprietario dell’autocarro, un veronese di 50 anni, i carabinieri di San Michele Extra hanno arrestato i due, entrambi moldavi di 25 e 19 anni. Questa mattina il giudice dopo aver convalidato l’arresto ha disposto che i due vengano giudicati per furto aggravato in concorso nell’udienza del 17 aprile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di rubare la benzina dal serbatoio di un autocarro: arrestati due ladri in via Gran Sasso

VeronaSera è in caricamento