rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Zai / Viale del Lavoro

Arrestato tre giorni prima, viene denunciato per un furto all'Esselunga

Il 32enne avrebbe prelevato dal reparto audio/video del punto vendita di viale del Lavoro, a Verona, prodotti per un valore di circa 370 euro

Gli agenti delle Volanti della Questura di Verona, nel pomeriggio di mercoledì, hanno fermato un 32enne pluripregiudicato che poco prima si sarebbe reso responsabile di un furto all’interno del supermercato Esselunga di viale del Lavoro.
Grazie alle precise indicazioni fornite dalla Centrale Operativa, allertata dall’addetto alla vigilanza del punto vendita, i poliziotti sono riusciti in breve tempo ad individuare il responsabile. 

Stando alle prime ricostruzioni, l'uomo avrebbe nascosto all’interno del giubbotto alcuni prodotti prelevati dal reparto audio/video per un valore di circa 370 euro, provando poi ad uscire senza pagare ma venendo però fermato dall'addetto alla vigilanza. 
Vistosi scoperto, il 32enne sarebbe riuscito a scappare attraverso l’uscita di emergenza, gettando a terra la felpa e il giubbotto al cui interno erano presenti gli articoli appena sottratti, privi delle relative confezioni, nonché due libretti precettivi rilasciati dalla Questura di Verona.
Gli agenti delle Volanti pertanto si sono messi immediatamente alla ricerca dell’uomo, che appena tre giorni prima era stato arrestato per il tentato furto di una bicicletta elettrica, trovandolo poco dopo.
Al termine degli accertamenti, è scattata così nei suoi confronti la denuncia per tentato furto aggravato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato tre giorni prima, viene denunciato per un furto all'Esselunga

VeronaSera è in caricamento