rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca San Martino Buon Albergo / Viale del Commercio

Furto di una Play Station e vestiti a Le Corti Venete: 32enne in manette

I carabinieri di San Martino Buon Albergo lo hanno tratto in arresto nel pomeriggio di domenica, dopo che l'uomo aveva attirato l'attenzione dei commessi del supermercato

Un cittadino brasiliano di 32 anni, residente a desenzano ma domiciliato a San Martino Buon Albergo, è stato arrestato nel pomeriggio di domenica dai carabinieri della stazione locale, dopo essere stato sorpreso con capi di abbigliamento ed una Play Station che poco prima avrebbe rubato al supermercato Iperverona, situato all'interno del centro commerciale Le Corti Venete. 
I suoi movimenti sospetti hanno attirato l'attenzione dei commessi che si sono rivolti all'Arma. Arrivati sul posto i militari avrebbero trovato lo straniero ancora al punto vendita e il successivo controllo avrebbe permesso di appurare che l'uomo si era impossessato di refurtiva per un valore di 550 euro, dopo aver rotto i sistemi antitaccheggio.
Scattate dunque le manette, lunedì mattina il 32enne è comparso davanto al giudice, che ha convalidato il provvedimento e disposto la misura dell’obbligo di firma tre volte a settimana presso i carabinieri della stazione di San Martino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di una Play Station e vestiti a Le Corti Venete: 32enne in manette

VeronaSera è in caricamento