Cronaca Borgo Trento / Via Santa Toscana

Furto al centro Fevoss: sparisce il Bambinello per il presepe

I volontari di Santa Toscana se ne sono accorti alla vigilia di Natale. Oltre al Bambin Gesù è stato rubato anche un crocifisso da altare in ottone, anch'esso donato all'associazione tempo fa

A quanto pare non è sempre vero che a Natale sono tutti più buoni. Sembra proprio che ci siano importanti eccezioni e, anzi, persino in questo periodo di festa ci sono individui che non si fermano davanti a nulla. C'è chi si introduce nelle case e si lascia andare ad episodi di violenza e c'è chi arriva persino a rubare alle associazioni di volontari.

IL FURTO - La scoperta del furto ha avuto luogo durante la preparazione della messa per la vigilia, quando i volontari del Centro Fevoss di Santa Toscana hanno scoperto che dai loro armadi era scomparso un crocifisso per altare in ottone, regalato all'associazione da don Armando Penna, e la statua del Bambin Gesù per il presepe. L'elemento centrale del presepe del Centro era una statua in gesso di circa 50 centimetri, dipinta a mano e di gran valore artistico e affettivo: il Gesù Bambino era stato infatti donato al Fevoss qualche anno fa da Pierluigi Marchetti, titolare di un negozio di articoli sacri. Il Bambinello era il pezzo mancante per il presepe della onlus e la statua danneggiata donata al Centro fu quindi restaurata e divenne l'elemento centrale delle sacre rappresentazioni natalizie.

BERSAGLIO FACILE - Volontari ed ospiti del Centro hanno comunque celebrato la messa della vigilia e, attorno alla culla vuota, si sono radunati in moltissimi, tutti uniti dal senso di amarezza. Già in passato l'associazione era stata vittima di furti: lo scorso maggio dalla cucine della sede centrale vennero trafugati elettrodomestici per un valore di circa 2.500 euro. Ora il presidente Alfredo Dal Corso sottolinea l'importanza di un armadio blindato dove riporre gli oggetti di valore, ma, specifica, l'associazione non se lo può permettere. L'unica speranza, ancora una volta, è che qualche benefattore arrivi in soccorso della Fevoss.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al centro Fevoss: sparisce il Bambinello per il presepe

VeronaSera è in caricamento