Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Torricelle, 9

Chiama i carabinieri per un furto in discoteca, ma è lui l’autore del reato e viene arrestato

Si tratta di un giovane marocchino che dopo aver rubato il telefono cellulare di una ragazza ha chiamato i militari denunciando di essere stato lui vittima del furto e di essere stato cacciato senza motivo dai buttafuori dell'Alter Ego. Le cose erano però andate diversamente

I carabinieri presso la discoteca "Alter Ego"

Nella nottata tra sabato 17 e domenica 18 febbraio, presso la discoteca Alter Ego di Verona, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile sono intervenuti a seguito di una chiamata al 112, durante la quale una voce maschile aveva denunciato un furto appena avvenuto.

Il giovane che aveva contattato i militari, sosteneva infatti di esser stato derubato del suo cellulare dai buttafuori della discoteca, nel bel mezzo della serata, e di essere per giunta stato cacciato dal locale senza un'apparente giusta causa .

Accorsi sul posto, dopo alcune verifiche, i militari hanno invece potuto constatare come l’autore del furto fosse in realtà proprio il giovane marocchino, classe 2000, il quale poco prima aveva chiamato i carabinieri per dare l’allarme.

La vera vittima del furto era invece una giovane ragazza. Quest'ultima, dopo poco si era infatti resa conto di non aver più con sé il proprio telefonino. Immediatamente tratto in arresto, il giovane marocchino lunedì sarà processato per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama i carabinieri per un furto in discoteca, ma è lui l’autore del reato e viene arrestato

VeronaSera è in caricamento