Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca San Zeno / Piazza San Zeno

Furto alla canonica della basilica di San Zeno, ladri via con le offerte

I carabinieri del capoluogo stanno cercando indizi nella stessa canonica, nelle immagini riprese dalle telecamere della zona e magari anche attraverso alcune testimonianze

Carabinieri a San Zeno (Foto di repertorio)

Sono alla ricerca di indizi i carabinieri di Verona che stanno indagando sul furto avvenuto ieri, 22 settembre, alla canonica della basilica di San Zeno, dove vive monsignor Gianni Ballarini. Stanno cercando indizi nella stessa canonica, nelle immagini riprese dalle telecamere della zona e magari anche attraverso le testimonianze di chi potrebbe aver visto uomini sospetti aggirarsi nelle vicinanze intorno alle 10 di ieri mattina.
I ladri, infatti, sono entrati in azione mentre monsignor Ballarini celebrava la messa delle 10. Il colpo è stato sicuramente pianificato, perché i malviventi hanno fatto irruzione in canonica sicuri di poter agire indisturbati per un lasso di tempo sufficiente per mettere tutto a soqquadro e per andarsene con un bottino difficile da quantificare. Anche la scelta del giorno non è stata casuale, i ladri hanno scelto la domenica, convinti di potersi impadronire di qualche migliaio di euro, ovvero la somma delle offerte dei fedeli della basilica. Sparito il denaro dalla cassaforte e anche dal portafoglio di monsignor Ballarini, il quale ha denunciato anche il furto di alcune catenine, dal voler più affettivo che materiale.

Il furto è stato premeditato perché gli autori erano ben attrezzati. Hanno scardinato la porta di ingresso e dopo una furiosa ricerca hanno trovato la cassaforte e anche le chiavi per aprirla.
Quando monsignor Gianni Ballarini è tornato in canonica, dopo la messa, non ha visto o trovato nessuno. Ha soltanto potuto constatare il furto e chiamare i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla canonica della basilica di San Zeno, ladri via con le offerte

VeronaSera è in caricamento