Tenta il furto da Bricoman ma viene scoperto: 50enne finisce in manette

Il personale addetto alla sicurezza del punto vendita di via dell'Esperanto, a Verona, lo avrebbe sorpreso mentre si impossessava di accessori idraulici che avrebbe nascosto nelle tasche del proprio giubbotto

I carabinieri di Verona al Bricoman

Un cittadino moldavo è finito in manette nel pomeriggio di sabato, dopo essere stato sorpreso a rubare del materiale idraulico al Bricoman di Verona. 
I carabinieri della sezione radiomobile sono intervenuti sul punto vendita di via dell'Esperanto, dove gli addetti alla sicurezza avrebbero sorpreso un cliente mentre si impossessava di accessori idraulici che aveva nascosto nelle tasche del proprio giubbotto.
I militari allora avrebbero sottoposto a perquisizione l'individuo, un cittadino moldavo di 50 anni con precedenti per furto, recuperando la refurtiva. Lo stranieri dunque è finito in manette e lunedì è comparso davanto al giudice, che ha convalidato il provvedimento e lo ha rimesso in libertà, in attesa del processo rinviato al 19 novembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

Torna su
VeronaSera è in caricamento