Ruba bici e picchia proprietario, arrestato dai carabinieri a Castagnaro

La vittima aveva lasciato la bici all'esterno di un locale e nel tentativo di bloccare il furto è stato malmenato. I militari lo hanno trovato con il volto tumefatto

Carabinieri di Castagnaro

Ieri sera, 22 ottobre, con una chiamata al 112, è stato richiesto l'intervento dei carabinieri in un locale di Castagnaro. Sul posto, gli operatori hanno trovato un uomo dal volto vistosamente tumefatto, il quale gli ha riferito di essere stato vittima di un'aggressione. L'uomo ha raccontato ai militari che poco prima un individuo gli aveva rubato la bicicletta parcheggiata all'esterno del bar. E la vittima sarebbe stata malmenata dal ladro perché aveva tentato di fermarlo.

I carabinieri sono riusciti a risalire all'identità del responsabile, un uomo classe '79 che vive proprio a Castagnaro. E proprio nel garage del suo domicilio è stata ritrovata la bicicletta rubata. Il responsabile avrebbe ammesso le proprie responsabilità ed è stato arrestato. Posto temporaneamente agli arresti domiciliari, l'uomo è stato portato in tribunale questa mattina e il giudice ha disposto per lui l'obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento