menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Legnago

I carabinieri di Legnago

Fa razzia di birre e tabacchi al bar della stazione, ma finisce in manette

In piena notte si è introdotto nell'esercizio della stazione di Legnago dopo aver forzato una porta, ma nel giro di pochi minuti sul posto sono arrivati i carabinieri e lo hanno tratto in arresto

È scattato nella notte tra sabato e domenica l'intervento dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Legnago, in collaborazione con i colleghi della stazione di Cerea, che ha porato all'arresto di un giovane originario del centro della Bassa, che secondo le forze dell'ordine poco prima si sarebbe reso responsabile di furto aggravato ai danni del bar della stazione ferroviaria di Legnago.

In piena notte, l'uomo avrebbe forzato la porta posteriore dell'esercizio frantumando una sezione in vetro, riuscendo così ad introdursi al suo interno per asportare alcune bottiglie di birra, numerose confezioni di sigarette e tabacco sfuso, per un valore complessivo di circa 135 euro.
I militari però sono arrivati in pochissimo tempo sul posto, riuscento ad arrestare il responsabile e recuperare la refurtiva, che è stata restituita al legittimo proprietario.

Il giovane è stato condotto nella caserma di Legnago per le formalità di rito e successivamente tradotto nel carcere di Montorio, dove nel pomeriggio di lunedì è stata celebrata l’udienza di convalida con rito direttissimo e in modalità a distanza. L'autorità giudiziaria ha convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di dimora del Comune di Legnago. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento