rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca San Giovanni Lupatoto

Spaccata in un bar a San Giovanni, i carabinieri arrestano due persone

Sorpresi intenti a commettere un furto nella notte a San Giovanni Lupatoto sono stati inseguiti e bloccati dai carabinieri dopo aver tentato la fuga nascondendosi in una villetta

Sorpresi intenti a commettere un furto nella notte a San Giovanni Lupatoto sono stati inseguiti e bloccati dai carabinieri dopo aver tentato la fuga nascondendosi in una villetta vicino al luogo del delitto.

I ladri, Skitnja Milomir, serbo classe 1967 e Kovacevic Suljo, kosovaro classe  1979, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, una volta forzata la saracinesca del bar “La Scala” di via Damiano Chiesa hanno sfondato la vetrata per entrare nel locale, insospettendo così una residente svegliata dai rumori.

L’immediato intervento dei carabinieri della compagnia di Verona ha permesso di cogliere sul fatto i due che, scoperti mentre asportavano il contante dalla cassa, hanno tentato di darsi alla fuga scavalcando una vicina recinzione di una villa privata.
Per catturarli i Carabinieri hanno circondato il quartiere isolando tutte le possibili vie di fuga e, una volta entrati, hanno scovato i malfattori nascosti dietro una motozappa. Dopo la convalida dell’arresto i due sono ora detenuti nel carcere di Montorio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata in un bar a San Giovanni, i carabinieri arrestano due persone

VeronaSera è in caricamento