Colà di Lazise, colpo con l'esplosivo a un bancomat: ladri in fuga con il denaro

Il furto è avvenuto tra le 3 e 4 di notte allo sportello a fianco delle terme di Colà

I carabinieri sul luogo del furto

Colpo riuscito nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 maggio a un bancomat nei pressi delle terme di Colà a Lazise. I banditi, secondo le prime informazioni disponibili, dovrebbero essere entrati in azione tra le 3.30 e le 4 di notte, quando alcuni testimoni rivelano di aver udito un forte botto. I ladri hanno infatti utilizzato dell'esplosivo per compiere il furto, riuscendo poi a fuggire con il denaro.

Al momento le indagini ed i rilievi da parte dei carabinieri della compagnia di Peschiera del Garda sono ancora in corso. La segnalazione è giunta ai militari soltanto in mattinata tra le 6 e le 7, quando un addetto della vigilanza durante il consueto sopralluogo ha notato l'avvenuto furto e quindi avvertito i carabinieri.

bancomat lazise colà

Gli inquirenti oltre ad approfondire tale discrepanza temporale, sono impegnati nella quantificazione del danno e del denaro sottratto dallo sportello automatico. Sul posto, a tal fine, vi è anche il direttore di filiale. Nelle prossime ore, i militari si concentreranno inoltre sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza, nel tentativo di ricostruire l'esatta dinamica del furto e, possibilmente, risalire ai responsabili del colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento