Colà di Lazise, colpo con l'esplosivo a un bancomat: ladri in fuga con il denaro

Il furto è avvenuto tra le 3 e 4 di notte allo sportello a fianco delle terme di Colà

I carabinieri sul luogo del furto

Colpo riuscito nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 maggio a un bancomat nei pressi delle terme di Colà a Lazise. I banditi, secondo le prime informazioni disponibili, dovrebbero essere entrati in azione tra le 3.30 e le 4 di notte, quando alcuni testimoni rivelano di aver udito un forte botto. I ladri hanno infatti utilizzato dell'esplosivo per compiere il furto, riuscendo poi a fuggire con il denaro.

Al momento le indagini ed i rilievi da parte dei carabinieri della compagnia di Peschiera del Garda sono ancora in corso. La segnalazione è giunta ai militari soltanto in mattinata tra le 6 e le 7, quando un addetto della vigilanza durante il consueto sopralluogo ha notato l'avvenuto furto e quindi avvertito i carabinieri.

bancomat lazise colà

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli inquirenti oltre ad approfondire tale discrepanza temporale, sono impegnati nella quantificazione del danno e del denaro sottratto dallo sportello automatico. Sul posto, a tal fine, vi è anche il direttore di filiale. Nelle prossime ore, i militari si concentreranno inoltre sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza, nel tentativo di ricostruire l'esatta dinamica del furto e, possibilmente, risalire ai responsabili del colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento