Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Bardolino / Via Gardesana

Furto aggravato con scasso: i carabinieri di Lazise denunciano 59enne barese

Bar, locali e pasticcerie del Lago di Garda hanno subito in questa estate 2015 diversi furti con scasso. La dinamica era sempre la stessa: finestre danneggiate, furto del fondo cassa e consumazione di cibo e alcolici

I Carabinieri della Stazione di Lazise hanno denunciato un pluripregiudicato 59enne di origini baresi per furto aggravato continuato e possesso di arnesi atti allo scasso. Dall’inizio dell’estate si erano verificati una decina di furti ai danni di ristoranti, bar e pasticcerie sulla costa veronese del lago di Garda, tutti con le medesime caratteristiche: violazione di una finestra con arnesi da scasso, asportazione del fondo cassa e consumazione in loco di cibi e alcolici.

Dalle immagini degli impianti di videosorveglianza privati e comunali, i Carabinieri di Peschiera del Garda e Lazise sono riusciti a determinare l’identikit dell’autore, un insospettabile 59enne canuto che si spostava su una vecchia bicicletta, indossando berretto e gilet, percorrendo anche molti chilometri. Nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 luglio, la pattuglia dell’Arma di Lazise ha bloccato l’uomo mentre in bicicletta si recava verso Bardolino con uno zaino pieno di arnesi da scasso; il sospettato ha abbozzato una fuga, ma è stato presto raggiunto e bloccato dai Carabinieri. Dovrà rispondere del furto di oltre 6000 euro in denaro contante, oltre ai danni provocati nei locali e per il cibo e le bevande alcoliche consumate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto aggravato con scasso: i carabinieri di Lazise denunciano 59enne barese

VeronaSera è in caricamento