Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Villafranca di Verona

Riprendono i furti di rame: saccheggiato il cimitero di Villafranca

Nella notte tra domenica e lunedì alcuni malviventi avrebbero scavalcato il cancello e sottratto cento metri di metallo dal porticato dell'ala destra del camposanto cittadino

Sembra proprio che non tutti abbiano trovato sotto l'albero quello che speravano e quindi, in alcuni casi, qualcuno abbia deciso di procurarsi da sé il miglior “regalo” di Natale. E a quanto pare nella “letterina” di certi delinquenti al primo posto c'è una grossa quantità di rame.

MERCE PREGIATA - Qualche giorno fa la polizia ferroviaria aveva scoperto un deposito di rame rubato a Verona, questa volta invece nel mirino dei malintenzionati è finito il cimitero di Villafranca. Nella notte tra domenica e lunedì, infatti, alcuni delinquenti si sono introdotti nel camposanto cittadino utilizzando una scala per scavalcare le cancellate. I ladri, che scalando il cancello avrebbero anche danneggiato alcune grondaie, hanno quindi rubato cento metri di rame dal tetto del porticato dell'ala destra, cavando la copertina dei muretti di finitura delle falde del tetto che guardano verso il cortile interno. Nel compiere il furto, hanno procurato danni al muro e alle tegole della copertura.A quel punto i ladri sono fuggiti caricando la refurtiva su un camion, lasciandosi alle spalle danni per qualche migliaio di euro. Questo è il secondo furto nel camposanto, dopo quello della primavera scorsa, quando erano stati rubati i canali di gronda in rame all'esterno della parte retrostante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riprendono i furti di rame: saccheggiato il cimitero di Villafranca

VeronaSera è in caricamento