Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Razzie nei centri commerciali, i carabinieri arrestano tre persone

Nel primo caso il giudice ha disposto quattro mesi di reclusione, pena sospesa. Mentre nel secondo caso 10 mesi di reclusione ad entrambi e custodia in carcere in attesa della convalide definitiva

I carabinieri della compagnia di Verona, nella giornata di ieri, hanno effettuato tre arresti per furti all’interno dei centri commerciali Galassia di San Giovani Lupatoto  e a Verona Uno di San Martino Buonalbergo.

A San Giovanni, un rumeno del 1985 incensurato ha asportato, rompendo le placche antitaccheggio, degli articoli tecnologici, venendo però subito individuato dalla sicurezza e dai militari operanti. Altri due arresti sono invece opera della vicina Stazione di San Martino che, ha fermato Chirea Gabriel, anch’egli del 1985, e Bara Adrian Vasile, del 1989, entrambi senza fissa dimora e pregiudicati per reati contro il patrimonio commessi in Piemonte e Lombardia. I due, organizzati con zaini e arnesi, erano riusciti ad asportare ben 700,00 euro di merce tra cosmetici e vestiti, e all’arrivo dei Carabinieri non hanno potuto fare altro che restituire il tutto ai legittimi proprietari.

I tre arresti sono stati convalidati e il giudice Monica Sarti ha condannato il primo a 4 mesi di reclusione con il beneficio della pena sospesa, mentre è decisamente andata peggio ai due arrestati a San Martino: 10 mesi di reclusione ad entrambi e, dati i precedenti corposi, custodia in carcere in attesa che la pena diventi definitiva.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzie nei centri commerciali, i carabinieri arrestano tre persone

VeronaSera è in caricamento