menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razzie ai cavi dell'illuminazione di Agsm, ignoti i ladri

Per fronteggiare questa emergenza, Agsm sollecita i cittadini a vigilare e segnalare prontamente alle forze dell’ordine ogni azione sospetta nei pressi di tombini e chiusini dell’energia elettrica

Nelle ultime settimane, in diverse località cittadine e periferiche,  sono stati rubati da ignoti numerosi cavi in rame dell’illuminazione pubblica Agsm. In particolare, le sottrazioni sono avvenute in zona San Bernardino,  via Friuli,  via Sommacampagna,  San Massimo, Quadrante Europa, via Maroncelli e, più recentemente, lungo la pista ciclabile di via Marin Faliero.

I cavi elettrici, destinati all’illuminazione pubblica notturna di strade e quartieri, erano  alloggiati all’interno di tubazioni a sessanta centimetri di profondità. Alcuni di essi sono stati tagliati e prelevati nelle ore diurne, quando non c’era tensione al loro interno. Ma in un caso il furto, evidentemente  eseguito da mani esperte,  è stato scoperto dalla Polizia alle due di notte. Gli agenti hanno immediatamente allertato le squadre di pronto intervento di  Agsm.  

Oltre alla conseguente mancata erogazione di illuminazione pubblica, i furti sono molto pericolosi perché all’interno dei cavi, in fasce orarie prestabilite, sono in tensione a 220 volts. È anche capitato che i capi dei fili tranciati venissero lasciati sul selciato, con  rischi per i  passanti.
Non trascurabile il danno economico. Complessivamente sono stati infatti  rubati quasi cinque chilometri di linee elettriche, per un valore complessivo di quasi 50 mila euro,  prontamente denunciati da Agsm all’autorità.

Per fronteggiare questa emergenza, Agsm sollecita i cittadini a vigilare e segnalare prontamente alle forze dell’ordine ogni azione sospetta nei pressi di tombini e chiusini dell’energia elettrica.

Restano a disposizione dei cittadini il servizio Guasti energia elettrica (numero verde 800394800) e la Centrale Operativa di Controllo Agsm dove il personale  è operativo 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento