Cronaca Centro storico / Via Cappello

Ladri alla casa di Giulietta, in manette due giovani borseggiatrici

I carabinieri sono risaliti alle due giovani grazie alle segnalazione di alcuni clienti del negozio di souvenir di via Cappello. Fondamentale l'identikit tracciato grazie alla collaborazione dei turisti

Borseggiavano i turisti alla casa di Giulietta. Le loro scorribande hanno avuto fine grazie all'intervento dei carabinieri della compagnia di Verona. Tratte in arresto due ragazze di 21 e 22 anni, di nazionalità bulgara.

Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma le due, approfittando dell'elevato numero di visitatori presenti sotto il balcone e vicino la statua raffigurante Giulietta, le due bulgare sfilavano i portafogli ai malcapitati. Agli agenti la segnalazione è arrivata dai clienti del negozio di souvenir presente nel cortile della casa di Giulietta.

I carabinieri sono riusciti a risalire alle due ladre grazie alla descrizione fornita da alcuni turisti. Le due ragazze sono state bloccate in un negozio poco distante e sono state trovate in possesso di un portafogli contenente 600 euro ad un'ignara turista sudafricana che si è accorta del furto soltanto dopo la segnalazione dei due militari. Le bulgare sono accusate di furto e tentato furto aggravato e continuato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri alla casa di Giulietta, in manette due giovani borseggiatrici

VeronaSera è in caricamento