Furti su auto e nei centri commerciali: cinque nomadi finiscono nei guai

Sono tutti caduti nella rete dei controlli dei carabinieri della Compagnia di Peschiera, che ne he hanno fermati tre (più una minore) a "Le Porte dell'Adige" e due mentre facevano razzia sul veicolo di un turista

Cinque persone di etnia nomade, provenienti dal campo veronese di via Forte Azzano, negli ultimi giorni sono finite nelle maglie dei controlli dei carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda. 
Nel pomeriggio di martedì, con i servizi sul territorio intensificati in vista della riapertura della stagione turistica, i militari hanno messo le manette ai polsi di due donne ed un uomo per furto aggravato. Il trio aveva rubato oltre 500 euro di capi di abbigliamento nel Centro Commerciale Auchan Porte dell'Adige, venendo però bloccato e arrestato all'uscita del negozio dagli uomini dell'Arma della stazione di Bussolengo. I loro movimenti sospetti infatti erano stati notati dagli addetti alla vigilanza, che in particolare hanno notato la bambina di 10 anni che era con loro mentre riempiva di refurtiva le borse degli adulti. 
La minore è stata quindi riaccompagnata dai suoi parenti al campo nomadi, mentre gli altri tre mercoledì mattina sono comparsi davanti al giudice del Tribunale di Verona, che ha convalidato i provvedimenti e disposto l'obbligo di firma presso i carabinieri di Verona. 

La scorsa settimana invece i militari di Peschiera hanno arrestato un altro uomo proveniente dal campo nomadi di Verona, colto in flagranza del reato di furto su un’auto di turisti, con tanto d’inseguimento a sirene spiegate dell’autovettura con a bordo la complice, denunciata poi a piede libero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento