Gli presta il furgone per non aver pagato alcuni lavori e loro gli danno fuoco

Un cittadino moldavo ed uno romeno sono stati denunciati dai carabinieri della San Pietro in Cariano, che li hanno sorpresi a bere alcolici vicino al Renault Master che stava bruciando

Carabinieri di San Pietro in Cariano

È scattato nella notte tra domenica e lunedì l'intervento dei carabinieri della stazione di San Pietro in Cariano in via Donizetti a Negrar, dove era stato segnalato un autocarro Renault Master in fiamme
Arrivati sul luogo indicato i militari hanno identificato, ancora nei pressi del mezzo, un moldavo e un rumeno intenti a consumare bevande alcoliche. I due successivamente hanno confessato di avere incendiato il veicolo che gli era stato prestato dal proprietario, dal momento che quest'ultimo non gli aveva pagato l'esecuzione di alcuni lavori edili.
Il mezzo, completamente distrutto dalle fiamme, è stato posto sotto sequestro, mentre gli autori del rogo sono stati deferiti in stato di libertà per il reato di danneggiamento seguito da incendio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento