Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Colognola ai Colli / Via Calcinese

Fuoriesce vetro fuso a 1700 gradi dal forno di una vetreria: l'intervento dei vigili del fuoco a Colognola ai Colli

L'allarme è scattato nella serata di giovedì, la produzione è stata bloccata e sono stati fatti uscire tutti i dipendenti dell'azienda

Nella serata di ieri, 16 settembre, i vigili del fuoco riferiscono di essere intervenuti a Colognola ai Colli in via Calcinese, per la «fuoriuscita di vetro fuso da forno» in una vetreria. L'allarme è scattato alle ore 19 quando, da uno dei forni di un azienda che produce vetro, vi è stata «una fuoriuscita incontrollata di prodotto in forma liquida». Immediatamente è stata fermata la produzione e sono stati allontanati tutti i dipendenti, nessuno dei presenti è rimasto coinvolto dall'incidente.

All'arrivo sul posto i vigili del fuoco, giunti da Verona e Caldiero con sette mezzi tra cui tre autobotti, hanno provveduto a raffreddare con getto nebulizzato la colata di vetro che si accumulava nelle vasche di contenimento poste alla base del forno. Le operazioni di raffreddamento sono proseguite fino all'una di notte quando, dopo che i pompieri sono riusciti ad abbassare le temperature fino ad allora intorno ai 1700 gradi, la solidificazione del prodotto ha tappato la falla.

Sul posto, al momento, ancora una squadra di vigili del fuoco per monitorare le temperature e tenere sotto controllo il raffreddamento del prodotto fuoriuscito. Minimi i danni alla produzione che già questa mattina ha potuto riprendere con una linea operativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoriesce vetro fuso a 1700 gradi dal forno di una vetreria: l'intervento dei vigili del fuoco a Colognola ai Colli

VeronaSera è in caricamento