Valeria Favorito ai funerali di Frizzi. Con una donazione lui l'aveva salvata

La veronese ha abbracciato la moglie del popolare conduttore, Carlotta Mantovan, e insieme hanno condiviso il forte dolore per la perdita

La moglie di Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan (a destra) con Valeria Favorito (a sinistra), al termine dei funerali nella Chiesa degli Artisti di piazza del Popolo, Roma, 28 marzo 2018. ANSA/ANGELO CARCONI

In migliaia oggi, 28 marzo, hanno partecipato ai funerali di Fabrizio Frizzi a Roma. Tra le tante persone che hanno voluto dare l'ultimo saluto al popolare conduttore televisivo, c'era anche la veronese Valeria Favorito, la donna salvata grazie alla donazione di midollo osseo fatta da Frizzi nel 2000. Valeria Favorito e la moglie di Frizzi, Carlotta Mantovan, si sono abbracciate alla fine della cerimonia, come riportato da Today, e in quell'abbraccio hanno condiviso il dolore di una perdita importante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Frizzi, Valeria deve la sua vita. Quando aveva 11 anni ha rischiato di morire a causa di una malattia ed è stata proprio la donazione di Frizzi a permetterle di continuare a vivere. Nel 2000 era ancora una bambina, ora è una donna che presto si sposerà. E a quel matrimonio aveva invitato anche il conduttore. Gli aveva chiesto di farle da testimone e lui le aveva risposto che avrebbe fatto di tutto per andarci. Purtroppo, non ci sarà, ma Valeria non poteva non esserci oggi, a Roma, insieme alle migliaia di persone che hanno salutato Fabrizio Frizzi e che hanno provato a confortare la compagna, Carlotta Mantovan, madre della piccola Stella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • Da Brescia a Verona, per 15 dottoresse ed infermiere "future spose" in regalo la torta

  • Meno malati di coronavirus negli ospedali veronesi, ma altri 4 decessi

Torna su
VeronaSera è in caricamento