menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fugge nonostante l'alt della Finanza, tunisino in manette

Tre i fermati in via Gardesana ieri sera. Uno di loro, clandestino, aveva con s droga e contanti

La guardia di finanza di Verona ha arrestato un cittadino tunisino irregolare che aveva tentato di fuggire non fermandosi all’alt. Nel corso delle operazioni è stata sequestrata una dose di cocaina. il fatto è avvenuto martedì sera, alle 19e30, dopo che i finanzieri di pattuglia in via del Fortino avevano notato una Fiat Stilo, parcheggiata sul ciglio stradale, con tre persone a bordo.

Sono bastati i dubbi degli agenti a far scattare i controlli. Non appena si sono avvicinati, però, i tre si sono dati alla fuga, mettendo in moto la macchina e lanciandosi nel traffico di Corso Milano, verso località Croce Bianca.

Solo le macchine ferme al semaforo di via Gardesana li ha fermati. A quel punto uno dei passeggeri, un tunisino, è sceso dalla macchina, scappando a piedi per far perdere le proprie tracce ed è stato inseguito da un agente che poco dopo l'ha arrestato. Per lui, immigrato clandestinamente e raggiunto da numerosi provvedimenti di espulsione, l'accusa è di resistenza a pubblico ufficiale, e detenzione di droga. Gli altri due, un marocchino e un altro extracomunitario, entrambi con regolare permesso di soggiorno, erano rimasti a bordo dell’auto. Sono stati immobilizzati, perquisiti e identificati. I controlli successivi sull’auto, hanno portato al rinvenimento di 315 euro in contanti, proventi di spaccio, e una dose di cocaina. Il cittadino tunisino, condotto presso il carcere di Montorio è stato condannato con rito direttissimo a 18 mesi di reclusione e 3mila euro di multa.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento