Cronaca Grezzana / Via Roma

Nasconde in casa tre fucili artigianali e quasi 300 munizioni senza permesso: scattano le manette

Durante alcune verifiche, i carabinieri di Grezzana hanno appurato che l'uomo una volta era in possesso di sei armi da fuoco ma solo quattro di queste risultavano vendute e hanno quindi deciso di fare un controllo

Un controllo di routine svolto dai carabinieri di Grezzana, ha portato alla scoperta di tre fucili artigianali, due dei quali costruiti in maniera rudimentale e uno invece di ottima fattura, in casa di R.Z. 66 anni, originario di Bosco Chiesanuova ma residente da molti anni in paese. 

I militari della stazione locale, guidati dal luogotenente Roberto De Razza Planelli, stavano svolgendo delle verifiche in materia di armi ed esplosivi, quando è risultato che il 66enne aveva posseduto sei armi, quattro delle quali erano state vendute. Un controllo dell'abitazione poi ha portato alla luce un fucile calibro 16 di costruzione artigianale nascosto in un armadio della camera: l'arma era stata denunciata regolarmente negli anni '70 ma non avrebbe più dovuto essere in suo possesso. Nel 1989 infatti, in seguito ad alcuni episodi, la questura non gli aveva rinnovato il nulla osta e gli aveva vietato di detenere l'arma, che avrebbe dovuto essere distrutta o ceduta. 
Quella però non era l'unica arma presente nella casa. In garage e in cantina infatti i carabinieri hanno scoperto altri due fucili, sicuramente più rudimentali ma che almeno una volta avevano sparato, così come confermato dalle tracce di polvere pirica trovate e da un armiere. Oltre a questi sono stati anche recuperati un cane arrugginito, risalente a qualche decina di anni fa, e un'altra metà di fucile e, infine, 268 munizioni.

A quel punto per l'uomo è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione abusiva di armi da fuoco e di munizioni. Processato ieri mattina per direttissima, ha scelto di patteggiare  dieci mesi con pena sospesa e una multa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde in casa tre fucili artigianali e quasi 300 munizioni senza permesso: scattano le manette

VeronaSera è in caricamento