menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Frontale tra auto nel sottopasso. Due morti

Frontale tra auto nel sottopasso. Due morti

Frontale tra auto nel sottopasso. Due morti

L'incidente ieri notte in via Faccio alle due. Altre due persone gravi all'ospedale di Borgo Trento

Una sbandata in curva in un sottopasso di Verona, in via Faccio, è stata all'origine la scorsa notte, verso le due, di un incidente costato la vita a due persone. Il conducente di una Clio, con tre amici a bordo, non e' riuscito a controllare la vettura che ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con un Suv.

Nell'impatto sono morti Vito Trisolini, 45 anni di San Martino Buon Albergo, e Luca Galeotti di 37 anni. Quest'ultimo era una guardia penitenziaria del carcere veronese cosi' come i due feriti che erano a bordo dell'utilitaria, Pasquale Volpe di 36 anni, vicesovrintendente residente in via Gentilin, e Francesco Stica di 42 anni, assistente originario di San Giovanni Lupatoto. Entrambi sono ricoverati in  prognosi riservata e tenuti in coma farmacologico all'ospedale di Borgo Trento.
Secondo la ricostruzione preliminare della polizia stradale, la Clio, ha sbandato andandosi a scontrare contro il lato destro del Suv. Il 37enne Galeotti è morto sul colpo, mentre l'amico, a causa del violento impatto, è sbalzato fuori ed è morto per i colpi ricevuti.

Le salme dei due deceduti sono a disposizione del magistrato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento