Cronaca

Anche in provincia arriva l'inverno: il termometro va sotto zero

Venerdì due masse di aria fredda provenienti dal Mediterraneo travolgeranno anche il Nord est, intanto già da oggi si registra un calo delle temperature accompagnato però da un vento che ripulirà il cielo

Una data davvero simbolica quella del 1 dicembre quest'anno: oltre ad aprire la prima casella del calendario dell'avvento, infatti, in tutta Italia la giornata di sabato scorso ha segnato l'arrivo del clima invernale. Temperature in calo motivate dall'arrivo di due masse di aria fredda dal Mediterraneo, che investiranno il Nord Est con violenza venerdì, ma che già da oggi cominciano a farsi sentire.

ARIA FREDDA, CIELO LIMPIDO - Già da oggi il vento di tramontana porterà un'aria più frizzante anche per le strade del capoluogo scaligero, spazzando però via le nuvole. Avremo quindi una giornata prevalentemente soleggiata, pur con notevole calo delle temperature dalla serata. Domattina le minime scenderanno sotto lo zero di un paio di gradi, e durante il giorno torneranno le nuvole, pur senza piogge. Nuove schiarite e prevalenza di sole nelle giornate di mercoledì e giovedì, ma con temperature notturne negative, fino a -3/4° nelle aree di aperta campagna e massime tra 6° e 8°.

BIANCO MANTO - Un nuovo peggioramento sembra maturare per venerdì pomeriggio, con il rischio di qualche fiocco di neve anche in pianura nel Piemonte e nella Lombardia occidentale. Per sabato 8 dicembre si prevede quindi tempo perturbato per la genesi di una depressione sull'alto Tirreno. Buone notizie, quindi, per le montagne: neve quasi sicura oltre i 1.200 metri, dopo i 10 centimetri caduti tra ieri e sabato in Lessinia oltre i 1.300 metri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche in provincia arriva l'inverno: il termometro va sotto zero

VeronaSera è in caricamento