Freddo e forte vento sulla provincia: vigili del fuoco chiamati all'intervento

I pompieri sono stati chiamati ad una ventina di interventi, soprattutto nella zona del Garda-Baldo, a causa di piante pericolanti o finite sulla sede stradale, mentre sulle vette ha fatto la sua comparsa la neve

Vento e freddo si sono abbattuti sulla provincia di Verona tra domenica e lunedì, portando la neve sulle alture scaligere e del lavoro per i vigili del fuoco. 
Le forti raffiche di aria infatti hanno creato alcuni disagi soprattutto nella zona del Garda-Baldo, con i pompieri costretti ad una ventina di interventi nella notte tra il 12 e il 13 novembre e la mattinata seguente, soprattutto per tagliare rami pericolanti o rimuoverli dalla sede stradale e mettere in sicurezza alcune coperture di lamiera portate via dal vento. 

Nella giornata di domenica era stato il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare lo Stato di Attenzione proprio per i fenomeni di forte vento. Uno stato che rimane valido fino alle 24 di lunedì 13 novembre. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Camion sfonda il guard rail: traffico in tilt in autostrada e tangenziale

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Rombano i motori, Rally Due Valli al via a Verona: il programma della giornata

Torna su
VeronaSera è in caricamento