Controlli e perquisizioni. Coppia di fratelli in manette per spaccio di droga

Il primo è stato fermato nel milanese con un chilo di stupefacente, mentre il secondo è stato arrestato dopo le verifiche della casa in cui abitava con il parente, dove sono stati trovati hashish e marijuana

Erano circa le 2 di notte, quando gli uffici di lungadige Galtarossa sono stati informati dalla sottosezione polizia stradale di Busto Arsizio, dell'arresto di un cittadino della Costa d’Avorio, trovato in possesso di oltre un chilo di marijuana in seguito ad un controllo, che risultava essere residente a Verona.
È scattata così la perquisizione presso la sua abitazione, per verificare se nascondesse o meno dell'altra sostanza stupefacente. 

In casa gli agenti della polizia di Stato hanno trovato quattro persone, tra cui la moglie ed il fratello dell'arrestato, e hanno sottoposto tutte le stanze al controllo, trovando nella camera da letto matrimoniale, all’interno di un armadio utilizzato esclusivamente dall'uomo, una cassetta di sicurezza in metallo chiusa a chiave.
Nella stanza del fratello, invece, sono stati rinvenuti diversi oggetti utilizzati per il confezionamento della droga, quali un bilancino di precisione, forbici e sacchetti in cellophane di colore bianco, nonché un mazzo di chiavi appartenenti al parente dell’arrestato. Con una di queste, i poliziotti sono riusciti ad aprire la cassetta di sicurezza, nella quale erano stati nascosti 300 euro in banconote da piccolo taglio e 40 grammi circa tra marijuana e hashish.
Con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente è stato quindi tratto in arresto K.B., classe 1984, regolare sul territorio ed incensurato.
Giovedì all’esito della direttissima è stato convalidato l’arresto e rimesso in libertà, con rinvio dell’udienza al prossimo mese di marzo

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

Torna su
VeronaSera è in caricamento