Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Soave / Vicolo della Libertà

Frantumano il vetro della porta dell'edicola col tombino per rubare i Gratta&Vinci

Un'altra colpo si è verificato nella provincia veronese con modalità già viste nelle ultime settimane. Questa volta a finire nel mirino dei banditi è l'attività di viale della Libertà a Soave

Ancora una volta un tombino viene utilizzato per violare un'attività commerciale della provincia veronese. L'ultimo episodio si era verificato alla fine di giugno in una tabaccheria di Castagnaro, quando alcuni criminali entraro e svuotarono le slot machine presenti. Questa volta nel mirino dei banditi però non ci sono soldi veri e propri ma bensì la possibilità di vincerli e riscuoterli. 
Erano circa le 2.30 della notte tra martedì e mercoledì, quando alcuni criminali hanno divelto un copritombino in ghisa e lo hanno utilizzato per abbattere il vetro della porta d'ingresso dell'edicola di Viale della Vittoria, 17, a Soave. Una volta all'interno, i ladri hanno preso due o tre centinaia di Gratta&Vinci e poi se ne sono andati. I carabinieri, allertati dal sistema d'allarme, sono giunti sul posto nel giro di pochi minuti ma dei banditi non c'era più traccia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frantumano il vetro della porta dell'edicola col tombino per rubare i Gratta&Vinci

VeronaSera è in caricamento