rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Frana nella notte a Sona, residenti senza luce e riscaldamento

Uno smottamento ha provocato la caduta di due cipressi che si sono abbattuti sui pali della corrente

Sono rimasti al buio e senza riscaldamento per un’intera notte gli abitanti di via Bellevie a Sona, in località Palazzolo. L’elettricità se n’è andata verso l’una e mezza a causa di uno smottamento di circa ottanta metri cubi di terra che ha coinvolto il muro di cinta di una villa, all’angolo con via Cavalier Girelli, e due cipressi caduti sui pali della corrente.

L’allarme dell’amministrazione comunale ha chiamato in causa i vigili del fuoco del Comando di Verona che ha inviato una squadra sul posto. Minimi i disagi alla circolazione data l'ora tarda della notte, ma gli abitanti sono rimasti senza elettricità per sette ore. Solo alle 9e30 di stamane i tecnici del Comune, con i vigili del fuoco, sono riusciti a ripristinare il collegamento elettrico nella zona di Palazzolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana nella notte a Sona, residenti senza luce e riscaldamento

VeronaSera è in caricamento